La pelle “a buccia d’arancia”: consigli alimentari


La cellulite è uno degli inestetismi del tessuto adiposo sottocutaneo più diffusi nelle donne che si manifesta avvallamenti e irregolarità nella pelle. Sebbene non sia una malattia medicalmente grave, essa crea seri problemi dal punto di vista estetico ed è causa di disagio e imbarazzo.

FATTORI CHE FAVORISCONO LA CELLULITE

L’insorgere della cellulite può dipendere da diversi fattori tra cui la produzione di ormoni femminili, gli estrogeni, che favoriscono un maggior accumulo di adipe localizzato. In particolare le donne che presentano un percentuale maggiore di adipe localizzato sui fianchi e sui glutei, la conformazione ginoide “a pera”, sono più soggette ad un verificarsi di questo processo infiammatorio.


La componente ormonale è quindi un fattore primario per lo sviluppo della cellulite. Non a caso il problema comincia con il menarca prosegue intorno ai 18 anni ed aumenta in gravidanza. Si riduce in menopausa sempre che la donna non assuma estrogeni con la terapia ormonale sostitutiva o non prenda farmaci per particolari cure.


Un altro fattore non modificabile è la predisposizione genetica o familiarità.


ALCUNI CONSIGLI ALIMENTARI

Alcuni fatto predisponenti alla cellulite dipendono dalle nostre scelte di vita e dalle nostre abitudini.


Una scorretta alimentazione, lo stress, il fumo e l’alcol favoriscono l’insorgere del disturbo per la loro capacità di aumentare la produzione di radicali liberi capaci di innescare processi di invecchiamento generale dell’organismo, danneggiando la pelle e favorendo l’aspetto “a buccia d’arancia”.


Mangiare salato è un’abitudine da modificare non solo perché può contribuire alla pressione alta e all’insorgere di altre complicazioni, ma anche perché il sodio aumenta la ritenzione idrica, quindi il ristagno di liquidi. Sostituire il sale con le spezie rappresenta un’ottima alternativa per insaporire i piatti ed evitare effetti indesiderati.


Le condizioni di sovrappeso o di obesità aggravano la formazione della cellulite, in particolare se l’alimentazione associata è ricca di grassi.


Per gestire oppure contrastare l’insorgere della cellulite, si consiglia di seguire dei piccoli accorgimenti come consumare al giorno almeno tre frutti possibilmente diversi e colorati e 2 porzioni di verdura per assumere sali minerali e vitamine antiossidanti che combattono la formazione dei radicali liberi; bere almeno 1,5 o 2 litri di acqua al giorno per favorire il corretto ricambio dei liquidi e mantenere una buona idratazione; limitare l’uso di sale per contrastare la ritenzione idrica e seguire un’alimentazione bilanciata in nutrienti per evitare l’eccesso di calorie, l’eccesso di grassi e guadagnare salute.


In ultima analisi ricordiamo l’importanza dell’attività fisica regolare per migliorare la funzione cardiovascolare e circolatoria e potenziare la muscolatura.


 
Per un consulto personalizzato per contrastare o rimuovere la cellulite, contatta il Centro Medico Wellssuite 070 0985472

  • Wellssuite su Facebook
  • Wellssuite su Instagram
  • Wellssuite su Linked In

WELLSSUITE è un marchio arcamed srl | Piazza Repubblica, 28 09125 Cagliari Italy | VAT IT 03727330924

Privacy Policy |Credits

Data Protection Officer DPO@wellssuite.it  |  Responsabile Sanitario Dott.ssa Rosa Arena