I dolori mestruali

Aggiornato il: mar 10

DI COSA SI TRATTA

I Dolori Mestruali (Dismenorrea)possono presentarsi in donne in eta' fertile . La dismenorrea ha come sintomo principale il dolore localizzato al basso addome che si irradia posteriormente alla regione lombosacrale. Interferisce con le normali attività quotidiane associandosi a nausea,vomito,vertigini,diarrea o stipsi e mal di testa.


Dolori mestruali | Centro Medico Wellssuite


IL TRATTAMENTO OSTEOPATICO PER LA DISMENORREA

Il trattamento osteopatico ha l’obiettivo di accompagnare il corpo verso la guarigione eliminando quelle disfunzioni che mantengono lo squilibrio corporeo.


Perché si sviluppa la dismenorrea?


SI ritiene che la causa del dolore durante il ciclo mestruale sia dovuta alla congestione pelvica, causata dalla costrizione dell'afflusso di sangue al tessuto dell'endometrio quando i muscoli dell'utero si contraggono. Le donne con dismenorrea spesso hanno un aumento della contrattilità dei muscoli uterini.

L'approccio terapeutico più comune si avvale della somministrazione di farmaci antinfiammatori non steroidei(FANS) o contraccettivi orali.

L'osteopatia può rappresentare un trattamento complementare a quello medico.

Stile di vita (fumo, alcol, farmaci), dieta scorretta, patologie gastriche; Difficoltà di chiusura dello sfintere esofageo inferiore (zona di passaggio da esofago a stomaco); Alterazioni del posizionamento dello stomaco che facilità il reflusso; Aumento della pressione addominale; Ernia iatale; Diaframma toracico; Postura.


Su quali strutture agire?

Diaframma

Articolazioni sacro-iliache

Fianchi

Colonna vertebrale toracica,lombare e sacrale

Coste

Pavimento pelvico


Un osteopata può aiutare a migliorare il flusso di sangue verso l'utero garantendo il funzionamento ottimale del muscolo del diaframma. Il diaframma svolge un ruolo chiave nella corretta funzione arteriosa e venosa nel corpo ed è anche responsabile della mobilità degli organi pelvici.


Il trattamento osteopatico si concentra sul miglioramento del drenaggio linfatico / venoso lontano dal bacino, contribuendo ad alleviare la congestione pelvica. Ciò si ottiene garantendo una buona meccanica delle articolazioni sacro-iliache, fianchi, sacro, colonna lombare, colonna vertebrale toracica, costole e pavimento pelvico.


Un Osteopata può anche aiutare a garantire l'equilibrio del sistema nervoso agli organi pelvici. L'apporto di nervi all'utero deriva dalla regione inferiore del torace e della regione lombare superiore (T12 + L2) e sacrale (S2-4), che controllano la costrizione e la dilatazione dei muscoli uterini e dei vasi sanguigni.


Durante il ciclo mestruale si ha restrizione della mobilità e l’aumento della tensione muscolare nella regione pelvica, diminuiscono infatti l’apporto di sangue e liquidi linfatici, con conseguente dolore e gonfiore. Ciò comporta infiammazione e irritazione dei nervi, che andranno ad aumentare la percezione del dolore.



L’osteopata andrà ad intervenire con lo scopo di diminuire le tensioni muscolari, contrastare la restrizione del movimento pelvico e lombare, intervenire sull’irritazione dei nervi e consentire quindi l’aumento di drenaggio da parte del sangue e dei liquidi linfatici.


CLICK PER RICHIEDERE UN CONSULTO WELLSSUITE



14 visualizzazioni
  • Wellssuite su Facebook
  • Wellssuite su Instagram
  • Wellssuite su Linked In

WELLSSUITE è un marchio arcamed srl | Piazza Repubblica, 28 09125 Cagliari Italy | VAT IT 03727330924

Privacy Policy |Credits

Data Protection Officer DPO@wellssuite.it  |  Responsabile Sanitario Dott.ssa Rosa Arena